Home / Musica / Francesco Maria Martorana.

Francesco Maria Martorana.

Nato a Palermo il 13/11/1984, ho intrapreso lo studio della chitarra all’età di nove anni per dedicarmi, nel tempo, alle musiche popolari del mondo sia dal punto di vista etnomusicologico che da quello pratico, cominciando a studiare altri strumenti a corda quali la mandola ottava irlandese, il cuatro venezuelano e la guitarra portuguesa tipica del fado del Portogallo. Alla musica portoghese, alla quale sono approdato dopo un’approfondita esperienza di bossa nova brasiliana col M°Boris Vitrano, ho dedicato la mia più recente attività entrando a far parte del conjunto del fadista Marco Poeta; lo stesso fadista mi ha voluto al suo fianco in diverse occasioni quali il primo concerto realizzato nel Salento per la commistione tra la pizzica pugliese ed il fado, la diretta radiofonica nazionale su Radio2 da Senigallia (AN), il I Festival Internazionale del Fado di Perugia (a cui hanno preso parte i grandi fadisti portoghesi Pedro Lisboa, Tina Santos e Antonio Chainho, oltre che Fausto Cigliano, Enzo Gragnaniello ed altre personalità della musica popolare), le diverse edizioni dello spettacolo “La Straniera” da T.S.Elliot con le voci recitanti d’eccezione di Alessandro Preziosi e Giancarlo Giannini. Convinto, nonostante le continue ricerche di affinità e differenze tra i popoli, che “non esiste forma d’Arte autentica che non si compenetri nei caratteri della propria terra”, ho collaborato per dieci anni con il gruppo folklorico “I Casteldaccesi e la Corte del Duca” con cui ha suonato in occasione di diversi eventi di rilievo internazionale in Italia e in Portogallo. Ho, inoltre, realizzato una serie di concerti per il Teatrino delle tradizioni popolari “Ditirammu” di Palermo. Nel lungo percorso per diventare un operatore culturale, non smetto di seguire corsi di perfezionamento – come quelli del Festival Internazionale della chitarra diretto dal M°Claudio Marcotulli -, sono studente di Lettere e Filosofia e opero in ambito letterario e teatrale, proponendo, in seno alla sua attività concertistica svolta in varie regioni d’Italia e all’Estero, spettacoli che prevedono un apporto drammaturgico. Con il poeta Tommaso Romano, il M°Mario Modestini e l’attrice Stefania Blandeburgo, sono fondatore della Compagnia delle Sedie Volanti per la quale ho curato la direzione artistica del progetto “Acquerelli dello Scirocco”. Da qualche anno, ormai, la passione per la musica argentina mi ha portato ad impegnarmi in diversi progetti come il “Tinta Tango”, con la cantante Cinzia Lo Pinto, la violinista Roberta Miano ed il bandoneonista e fisarmonicista Pier Paolo Petta, ed il “Maquillaje”, progetto teatrale dedicato alle musiche di Astor Piazzolla realizzato in duo con la violinista Laura Privitera. E poi mi piace tutto quello che è vero, sanguigno!!! Guardate il Blog per i miei progetti attuali!

Di Ivan Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *