Caricamento

Digita per cercare

Cultura Scuola

Giornata Mondiale della Lingua e della Cultura Greca

Condividi

L’ eredità della civiltà greca nell’ Occidente.

Il 9 febbraio , in tutta Italia,  si  è svolta  la terza edizione della giornata mondiale della lingua  e della cultura greca , promossa dal governo greco.

Anche la città di Palermo , capitale della cultura nel 2018, è stata lo scenario di questa iniziativa di rilievo.

Nella sede del cinema De Seta , ai cantieri culturali alla Zisa, i licei classici palermitani e della provincia ( liceo Garibaldi , liceo Umberto ; liceo Vittorio Emanuele II, liceo Meli , Convitto nazionale, Istituto Don Bosco , liceo Basile di Monreale), la comunità ellenica siciliana ecl’ Università di Palermo – Dipartimento di  scienze umanistiche  e Dipartimento di  culture e società  –  si sono mobilitati per la Giornata Mondiale della Lingua Greca. Quest’ anno il tema  discusso è stato : “Le parole dei Greci“, declinato in modo variegato  e culturalmente significativo, visto l’ uso di diverse parole greche nel lessico quotidiano , non solo italiano , ma anche  in quello siciliano.

Alla presenza di alcuni emeriti professori universitari ,delle autorità locali , tra cui la  prof.ssa Renata Lavagnini, console onorario della Grecia a Palermo, i licei classici coinvolti  hanno proposto : momenti di riflessione sulla lingua  e sulla cultura greca, basata sulla lettura di brani di classici greci  rielaborati dagli studenti, riadattamenti teatrali in chiave moderna di tragedie greche, come “Le Baccanti “di Euripide, ambientate negli anni ‘ 20-30, i cui protagonisti sono stati i giovani  liceali.

Queste  performance teatrali  sono state particolarmente  apprezzate dai coetanei  spettatori  , che sono stati   altresì  coinvolti dalle  esibizioni musicali ,  dall’ esecuzione di brani musicali in greco moderno.

È stata un’occasione fondamentale e significativa  per valorizzare sia l’eredità della cultura greca nell’ Occidente sia   la modernità ,ovvero l ’ attualità dei messaggi del  mondo  greco antico. E’ stata una festa che ha coinvolto emotivamente tutti i presenti , che hanno ricordato come la lingua e la cultura greca siano  le fondamenta della nostra civiltà.

Laura Bisso

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *