Caricamento

Digita per cercare

Cinema Cultura In Evidenza Libri

“Il paradiso terrestre”, il libro dedicato a Franco Piavoli

Condividi

Esce in questi giorni il monografico “Il paradiso terrestre d| Franco Piavoli“, numero speciale della rivista cinematografica cartacea “Quaderno del Cinemareale”. Nata a Firenze nel 2014, fondata da Francesco Andreotti, Livia Giunti e Pinangelo Marino, la rivista ha coinvolto negli anni autori, critici e accademici, nella riflessione sui processi creativi del cinema del reale, pubblicando focus su e con autrici e autori del cinema italiano, oltre che interventi più analitici, come ad esempio l’approfondimento sulle istituzioni formative pubbliche e private italiane nel campo del cinema di creazione.

Il monografico precedente, dedicato a Vittorio De Seta, ha ispirato omaggi ed eventi in tutta Italia, oltre che un film d’animazione, nato da un’idea di Pinangelo Marino, realizzato da Simone Massi, prodotto da Bo Film e presentato nell’ambito della 73a edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Il volume è stato adottato come testo d’esame al corso di Cinematografia documentaria dell’Università Roma Tre.

La nuova pubblicazione monografica è dedicata a Franco Piavoli, uno degli autori italiani che più hanno scosso e rinnovato la nostra cinematografia nazionale. Ricco di interventi, alcuni di carattere analitico, altri più personali, firmati da studiosi e da coloro che hanno lavorato con l’autore nel corso della sua carriera, il volume contiene anche tre differenti e approfondite conversazioni con l’autore su aspetti poco frequentati del suo cinema.

Ma la vera sorpresa del volume e che al volume dà il titolo, è la pubblicazione integrale del trattamento inedito scritto da Piavoli negli anni Sessanta, per un film mai realizzato, che doveva chiamarsi appunto: Il paradiso terrestre. A questo testo originale si accompagna una lunga conversazione con l’autore, realizzata per l’occasione, con l’intento di scandagliare le profondità delle sue pratiche creative.

Le 190 pagine del libro accolgono anche diverse parti della sceneggiatura originale di Nostos – Il ritorno, il film che Piavoli realizzò nel 1989 ispirandosi all’Odissea e alla tradizione dei Nostoi, i ritorni dell’eroe nella letteratura classica. Questo secondo dattiloscritto, anch’esso inedito, è corredato da una lunga conversazione con Luigi Mezzanotte, l’attore di Carmelo Bene e Pasolini, che nel film interpreta il protagonista Nostos.

La monografia presenta inoltre una selezione di alcune fotografie realizzate da Piavoli nel 1953 e i disegni dell’artista Giulia Gerace, che ha interpretato alcune immagini memorabili dei film dell’autore.

Per scoprire il sommario completo e l’editoriale o per ricevere informazioni sull’acquisto si può visitare il sito www.cinemareale.it

 

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *