Home / Cocker / Irish setter, cocker spaniel e cavalier king: “I cani rossi adottati prima degli altri”

Irish setter, cocker spaniel e cavalier king: “I cani rossi adottati prima degli altri”

Il detto “rosso, mal pelo” non sembra valere nel Regno Unito. Secondo l’associazione inglese The Dogs Trust, infatti, gli animali abbandonati con pelo di colore rosso sono solo il 3% di tutti i pets in cerca di amore, ma trovano una nuova casa in media 3 giorni prima dei loro compagni a quattro zampe dal manto di altri colori. Oltre a meravigliosi meticci “ginger”, spiega qui al Daily Mail on line il direttore operativo di Dogs Trust, Giles Webber, “le razze tipicamente di colore rosso includono Rhodesian Ridgeback, bracco ungherese, Pomeranian, Cocker 1111009_ludo_20150816021702_ludo002_800Spaniel, Chow Chow, Setter irlandese e Cavalier King Spaniel. Curiosamente riscuotono più successo e trovano casa qualche giorno prima, in media, rispetto agli altri. Ma tutti sono naturalmente desiderosi e meritevoli di affetto da parte di chi li accoglierà in casa” (nella foto Ludo, un cocker spaniel di Dogs trust, qui).
Qualche tempo fa, su 24zampe, ci eravamo occupati (qui) del progetto di un fotografo professionista di animali, Fred Levy, che lavora a Maynard, nel Massachussets. Dopo essersi convinto che le persone sono  inquiete in presenza di un cane dal manto nero è arrivato a condurre uno studio, chiamato “Black dog project“, che si propone di sfatare il mito negativo del cane nero, che incontrerebbe maggiori difficoltà degli altri nell’essere adottati al canile. Rosso vince, nero perde? In realtà no, perchè dopo la pubblicazione delle foto molti dei cani immortalati da Levy hanno subito trovato casa. (fonte: Il sole 24 ore)

Di Arianna Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *