Home / Cinema / La memoria del futuro, il romanzo di Azzaroli

La memoria del futuro, il romanzo di Azzaroli

In libreria con PAV ‘La memoria del futuro’, romanzo di ispirazione cinematografica – molti i riferimenti, da Terminator a Fringe, passando per Cloud Atlas e Se mi lasci ti cancello – di Silvia Azzaroli e Simona Ingrassia. Una trama fantascientifica dove si mescolano passato, presente e futuro in un continuo paradosso temporale e sentimentale.

A Londra, tra 700 anni, qualcuno tornerà indietro per modificare gli eventi e permettere la realizzazione di una profezia legata a tre persone molto diverse, ignare del proprio destino, e ad un’antica e dimenticata civiltà sudamericana. Curtis Chapman, un giovane e geniale inventore dal passato familiare burrascoso; Dalia Robbins, appassionata ricercatrice di nuove cure per l’umanità, nella speranza di poter fermare le più terribili malattie e Jason Mitchell un broker il cui unico scopo sembra essere quello di godersi appieno la vita in ogni sfumatura possibile. Con loro grande stupore e sgomento, apprenderanno la verità sulle loro origini e avranno nelle mani il destino del mondo intero. Azzaroli, scrittrice milanese, ha esordito con il romanzo, ‘La Luna Oscura del Nekar’, fantasy erotico, e ha proseguito con il romanzo storico, ‘Ho sognato Babilonia’. Ingrassia nasce e vive a Genova e ha esordito scrivendo recensioni musicali, poesie e alcuni racconti di fan fiction. ‘La Memoria del Futuro’ è il suo primo romanzo.

Di Ivan Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *