Home / Eventi / L’alba di Monica Guerritore

L’alba di Monica Guerritore

E’ stata un’alba speciale, unica, quella che si è accesa stamattina a Tindari con Monica Guerritore che, con il suo “Dall’Inferno…all’Infinito”, per il cartellone Anfiteatro Sicilia, ha fatto vivere un momento magico alle centinaia di spettatori (siciliani e turisti) che, prima ancora che sorgesse il sole, hanno riempito il Teatro Antico di Tindari. 
 
Per loro un doppio palcoscenico, quello di pietra e quello che si stagliava sul Tirreno, entrambi hanno fatto da cornice ad una splendida Guerritore che ha portato il suo pubblico in un viaggio spirituale nel proprio io interiore attraverso gli autori immortali di ieri e di oggi. Scritto, diretto e interpretato dall’attrice Monica Guerritore, si tratta infatti di un viaggio tra le parole di celebri poeti come Dante Alighieri, Giacomo Leopardi  Pier Paolo Pasolini ed Elsa Morante. 
 
Giunta alla seconda edizione, Anfiteatro Sicilia è la manifestazione voluta dall’Assessorato Regionale al turismo spettacolo e sport per il tramite delle risorse del Ministero dei Beni Culturali (Apq turismo, programma Sensi Contemporanei) e organizzata dalla Fondazione Taormina Arte. Racchiude in un unico circuito le produzioni messe in scena nei teatri di pietra siciliani (quest’anno Catania, Taormina, Morgantina, Tindari, con l’inserimento della Villa Romana del Casale, che sarà palcoscenico di uno spettacolo originale di suoni, luci e musiche dal vivo, per ricreare le atmosfere del passato) dalle fondazioni teatrali e sinfoniche siciliane, insieme a produzioni indipendenti.
 
 Stasera lo spettacolo della Guerritore si ripete a Catania, al Teatro Antico e siamo certi che l’emozione sarà forte come quella dell’alba di oggi. L’appuntamento è fissato per le 21:00.

Di Ivan Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *