Home / Cinema / L’ultima spiaggia

L’ultima spiaggia

Una delle sorprese dei dati Cinetel di questa settimana riguarda i dati al box office di un piccolo docufilm indipendente, ma dal sapore intimamente internazionale. Parliamo de “L’Ultima Spiaggia” di Thanos Anastopoulos e Davide Del Degan, autentico caso all’ultimo Festival di Cannes dove era presentato negli Special Screenings, e che questa settimana ha superato i 30.000 euro al botteghino e le 6.000 presenze in sala. Numeri piuttosto clamorosi per un documentario italiano low budget, diventato tuttavia nelle ultime settimane un caso nel territorio in cui vede la sua ambientazione – il Friuli-Venezia Giulia – con proiezioni partecipatissime dal pubblico, e che per il suo particolare racconto ‘glocal’ si sta aprendo ad altre città e platee. Così il film, dopo un passaggio a Roma (sarà ancora domani all’Apollo 11) sbarca a Milano il 22 e 25 novembre allo Spazio Oberdan, e oggi a Bologna al Lumiere. E altri appuntamenti si vanno aggiungendo al calendario.

L’Ultima Spiaggia” ci fa entrare in un luogo pubblico, quotidiano, e unico: il Bagno comunale “La lanterna”, ma noto a tutti a Trieste con il familiare “el Pedocìn”. Una spiaggia popolare, in pieno centro, divisa in due da un muro alto tre metri: da un lato gli uomini, dall’altro le donne.

In una città simbolo dell’intreccio di culture e popoli, dove si sono mescolati italiani e serbi, greci e sloveni, ebrei e tedeschi, austriaci e americani…in un tempo in cui il discorso divisivo sui muri sta entrando paurosamente nelle agende governative, quello del Pedocìn è un paradossale luogo di libertà. In una città dove la rivoluzione basagliana ha abbattuto le pareti del manicomio, il muro di questa curiosissima sopravvivenza cittadina racconta e fa riflettere sul concetto di identità, e su quei muri meno fisici che mentali che Trieste (che l’Europa) ha ereditato dal Novecento.

Mentre è in corso il tour in sala, “L’Ultima Spiaggia” si appresta anche all’uscita francese, dal 23 novembre, distribuito da Arizona Distribution. (Fonte: http://www.cinemaitaliano.info/news/38737/l-ultima-spiaggia-il-piccolo-caso-del-box.html)

Il Trailer

L’ultima spiaggia di Thanos Anastopoulos e Davide Del Degan a Cannes 2016.
Servizio e riprese di Mariangiola Castrovilli per VisumTV

Di Ivan Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *