Home / Eventi / Palermo – Marocco: rendez vous

Palermo – Marocco: rendez vous

Conferenza internazionale sui diritti “Palermo – Marocco: rendez vous”, 24 e 25 febbraio 2016

Mercoledì 24 e giovedì 25 febbraio si terrà in città la conferenza internazionale sulla dignità umana “Palermo/Marocco: rendez vous”.

Tra giustizia sociale, diritti umani e flussi migratori nasce dalla comune volontà di Giorgia Butera (presidente di Mete Onlus) e Sara Baresi (presidente Protea, associazione per la tutela dei diritti dell’uomo) di voler far incontrare due territori impegnati – ciascuno con la propria cultura – nella tutela dei diritti umani, con una forte attenzione nei confronti dei flussi migratori. La Conferenza internazionale beneficia di autorevoli patrocini: dal Senato della Repubblica alla Camera dei Deputati, dall’Università degli Studi di Palermo alla Consulta delle Culture, dal Centro Sperimentale di Cinematografia alla Lega Navale, dall’Accademia di Belle Arti di Palermo, fino alle associazioni Hryo (Human Rights Youth Organization), Antilia, Antigone, AGIUS (Associazione Giuristi Siciliani), Run (Rete Universitaria Nazionale) e al MIUR-Afam Conservatorio di Musica di Stato “Antonio Scontrino” di Trapani, i cui studenti metteranno in scena una performance musicale sui Diritti Umani per esprimere “solidarietà e vicinanza a quanti sono coinvolti in quella che ad oggi è la più grande catastrofe umanitaria della nostra epoca”, sottolinea l’esperto MIiur-Afam presso l’Istituzione, Maurizio Miliziano.

L’unicità dell’incontro internazionale, spiega Giorgia Butera, sta “nel voler attuare un confronto dialettico e dialogico sull’alto tema della dignità umana, con gli interventi di rappresentanti delle istituzioni, esperti di diritto, attivisti sociali e docenti universitari. Bisogna riportare alla centralità l’individuo inserito nella collettività tutelandone la dignità umana”. Durante la ‘due giorni’ Palermo racconterà se stessa attraverso “La Carta di Palermo”, documento che mira all’avvio del processo politico per l’abolizione del permesso di soggiorno. Un altro punto cardine sarà rappresentato dalla Consulta delle Culture e il racconto degli innumerevoli sbarchi che, lungo le coste, arrivano in Sicilia. Il Marocco racconterà invece la propria realtà attraverso la testimonianza delle numerose personalità che saranno presenti alla Conferenza internazionale.

Saranno due giornate vissute in contesti differenti. Ecco il programma:

24 Febbraio – Ore 9,30. Conferenza Università in Aula Magna – Facoltà Giurisprudenza. Interverranno: Fabrizio Micari (Magnifico Rettore – Università degli Studi di Palermo), Ahmed Sabri (Console generale del Regno del Marocco), Aldo Schiavello (direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Unipa), Fulvio Vassallo (Clinica legale per i Diritti Umani, Università di Palermo), Mohamed Ahmed Gain (Professeur à l’Université Ibn Tofeil e Membre du Médiateur du Royaume), Simona Fell (avvocato), Aicha Duihi ( President de l’Observaitoire Sud pour la Paix, la Securité et les DH), Rebecca Ghio (presidente della Rete Universitaria Nazionale).

24 Febbraio – Pomeriggio. Visita guidata Itinerario Arabo-Normanno. Visita istituzionale all’Arsenale della Marina Regia.

25 Febbraio – Ore 9,30. Conferenza Istituzionale all’Archivio Storico. Interverranno: Leoluca Orlando (Sindaco di Palermo), On. Giovanni Ardizzone (presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana), Ahmed Sabri (Console generale del Regno del Marocco), Adham Darawsha (presidente della Consulta delle Culture di Palermo), Sidi Brahim Khaya (Deputé au Parlement Marocain), Mina Laghzal (Conseillére à l’Agence du Sud pour le Development), Francesco Leone (presidente Agius), Hasna Tribak (Conseillère à la Delegation Interministerielle aux DH), Monsieur Yahdih Bouchab (Wali della Regione di Laayoune- Boujdour-Sakia Al Hamra, Governatore della Provincia di Laayoune). All’Archivio Storico sarà allestita una Mostra fotografica di Viviana Corvaia riguardante la Missione in Marocco, ma anche scorci significativi di Palermo.

25 Febbraio – Pomeriggio. Uscita nel Golfo di Palermo a bordo delle imbarcazioni sociali della Lega Navale. Visita istituzionale al Centro Sperimentale di Cinematografia, dove sarà proiettato il cortometraggio della Missione a tutela dei Diritti Umani (dicembre 2015: in Delegazione Giorgia Butera, Sara Baresi e Viviana Corvaia). Visita istituzionale Accademia di Belle Arti di Palermo.

20160224_220212 (1) 20160224_223649 (2) Con il Console generale del Marocco Ahmed Sabri

 

Di Ivan Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *