Home / News / Politica / Sicilia. Riforma elettorale; Anselmo: bene lavoro PD, M5S si è auto-escluso

Sicilia. Riforma elettorale; Anselmo: bene lavoro PD, M5S si è auto-escluso

“Abbiamo scritto una riforma elettorale che garantisce stabilità negli enti locali. Il PD aveva indicato alcuni punti per irrinunciabili: soglia di ballottaggio al 40%, doppia preferenza di genere, eliminazione del voto confermativo. Punti che sono i pilastri di questa riforma”. Lo ha detto il presidente del gruppo PD all’Ars Alice Anselmo, intervenendo in aula all’Ars per esprimere il voto favorevole del Partito Democratico alla riforma della legge elettorale per gli enti locali.

“È stato fatto un lavoro complesso e faticoso – aggiunge – siamo soddisfatti per il risultato ottenuto: nell’esame della riforma la maggioranza ha dimostrato compattezza ed è stato portato avanti un dialogo costruttivo con le altre forze politiche, come è giusto che sia quando si discutono riforme di questo tipo. Dispiace che invece il Movimento 5 Stelle abbia scelto l’auto-isolamento per ragioni di pura propaganda. I grillini hanno saputo dire solo ‘no’ – conclude Anselmo – peccato, hanno perso un’occasione di confronto sulle regole della democrazia”. (Fonte: PDARS)

Di Ivan Scinardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *