Connect with us

Cocker

Cocker, che carattere! Una razza stupenda

Published

on

Questa pagina è dedicata a tutti quelli che amano questa straordinaria razza. Il cocker  si sà non ama la vita troppo sedentaria né la solitudine; questa sua caratteristica ne fa un compagno perfetto per i nuclei familiari che hanno bambini, anche in tenera età, o che posseggono altri cani od animali, ma “costringe” il proprietario ad almeno un’ora giornaliera di intensa attività fisica, in quanto quando è lasciato libero (e deve essere fatto) si scatena con la sua corsa repentina ed a scatti; fare jogging con il proprio cane o l’agility sarebbe quindi l’ideale. E’ una razza canina sviluppata e selezionata in Inghilterra con lo scopo di cacciare la Beccaccia: la sua classificazione, quindi, rientra fra i cani da caccia e più precisamente fra i cani “da cerca”. Ha una taglia medio piccola e la sua caratteristica principale, oltre alle lunghe orecchie che arrivano fino al garrese, è un mantello folto e setoso, che può essere liscio o leggermente ondulato ed avere vari colori tra i quali nero, fulvo ed arancio con eventuale presenza di chiazze di colore bianco, principalmente sul torace.
Viste le sue origini, il cocker
La particolarità del carattere del cocker è quella dell’allegria, della giocosità e della grande pazienza, soprattutto nel caso in cui i suoi compagni di giochi siano bambini; grazie alla sua spiccata indole giocherellona e di cane desideroso di coccole, il cocker si è dimostrato un valido compagno in varie occasioni e grande supporto per tutti i bambini (è infatti molto utilizzato nella pet-terapy).
Il possessore di un cocker può quindi stare tranquillo nel lasciare il proprio bambino a contatto con il cane, anche perché questo, vista la sua grande sensibilità, con il crescere si sente e diventa parte integrante della famiglia, ma a patto di seguire delle semplici regole quali, ad esempio, quella di insegnare al proprio figlio a non tirare le orecchie o la coda, a non mettere il proprio viso di fronte al cane (se non è questo che spontaneamente avvicina il proprio muso per dimostrare affetto o ringraziare) o a non urlare. Cosa assolutamente da vietare è quella di cercare di togliere l’osso o di avvicinarsi mentre mangia, in quanto lo considererebbe un atto di intrusione e di sfida.
Se si acquista un cocker da cucciolo, bisogna anche tener conto del fatto che, per un periodo variabile dai tre ai cinque mesi, il cane tende a scoprire il suo ambiente circostante con la bocca; al fine di evitare la distruzione di suppellettili o accessori vari, come pantofole o scarpe, bisogna dare al cane un oggetto abbastanza resistente su cui sfogare questa sua curiosità, vista anche l’attenzione che pone in ogni suo gesto.
Conclusione: il cocker è un cane amorevole che ha bisogno di attenzioni (come quella di spazzolare il lungo pelo quotidianamente), di movimento e di coccole; se si seguono le normali indicazioni e non lo si vizia, dandogli ad esempio in continuazione da mangiare, si avrà un compagno fedele che saprà ripagare, magari con il frenetico muovere la coda, qualsiasi sacrificio fatto. (Fonte: Pets Paradise)

Continue Reading
1 Comment

1 Comment

  1. Gabriella Cervini

    21 Marzo 2019 at 16:15

    Io ho un coc

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cocker

La scoperta al mare di Leia nella spiaggia di Criccieth

Published

on

Voglio riportare questo bell’articolo di  Ilenia Colombo

Un incontro totalmente improbabile quello della cagnolina Leia, che dimostra ancora una volta quanto siano speciali gli animali e come possano entrare in empatia con altre specie.

Mentre Rich Wilcock era nella spiaggia di Criccieth Beach, Regno Unito, per trascorrere una bella giornata di pesca con il suo cane Leia, si accorge subito che l’animale non si comporta come fa abitualmente.

La cagnolina appare nervosa, abbaia in direzione del mare e fa di tutto per attirare l’attenzione.

Leia trova qualcosa di importante

L’uomo cerca poi di calmarla e le chiede di seguirlo, invano. La cagnolina, un incrocio della razza Cocker Spaniel, in realtà vuole che sia il suo padrone ad andare verso di lei perché vuole mostrargli qualcosa di molto importante.

«Di solito non abbaia in questo modo e non ha mai tale atteggiamento», spiega Rich, che ha capito subito che qualcosa non andava.

Decide quindi di andare a vedere e trova quella che sembra essere una focena arenata su uno scoglio, ancora viva!

Un bel salvataggio

Non sapendo cosa fare e non avendo segnale sul telefono, Rich decide di fare come il suo istinto gli suggerisce e cerca di rimettere la focena in acqua. Ma una volta in mare, il cetaceo non si muove.

Rich quindi cerca di incoraggiarlo e gli mostra come fare: poco dopo il “delfino” inizia a nuotare e si allontana da lui.

Purtroppo una grossa onda riporta il piccolo cetaceo contro gli scogli. Rich decide di entrare in acqua per aiutarlo e questa volta è quella giusta!

Il piccolo mammifero marino se ne va, sano e salvo!

Complimenti a Leia per averlo avvistato e a Rich per averlo aiutato a tornare in mare!

Continue Reading

Cocker

Il cocker tanto famoso quanto intelligente

Published

on

E’ un cane tanto famoso che la dolcezza del suo sguardo e la lunghezza delle sue orecchie sono addirittura entrati nei più comuni modi di dire: eppure sono in pochi a conoscerlo davvero e a sapere qual’è la vita ideale per lui. Questo video vi aiuterà a scoprire il “vero” Cocker Spaniel, che non è un cane da salotto, non è un giocattolo per bambini, ma non è neppure un cane nervoso e mordace come alcuni credono: è solo un atleta, un intrepido cacciatore che deve vivere a contatto con la natura per sentirsi realizzato, felice e per fare felici i suoi proprietari.

Continue Reading

Cocker

Un cucciolo salvato dai Vigili del Fuoco

Published

on

I vigili del fuoco hanno recuperato un cucciolo di cane caduto accidentalmente in un pozzo scavato a mano profondo trenta metri in contrada serra San Bartolo a Vittoria nel ragusano.E’ intervenuto il personale specializzato nelle tecniche speleo fluviale, che è riuscito a recuperare il cucciolo spaventato. (fonte: Ansa)

Continue Reading

In Tendenza