Caricamento

Digita per cercare

In Evidenza Turismo (D.Ferrante)

Passaporti sanitari digitali per fare ripartire il turismo. Test Canarie

Dario Ferrante
Condividi

L’idea di un passaporto sanitario digitale, in grado di certificare lo stato di salute e la negatività al Covid-19, si pone all’attenzione di vari paesi e potrebbe essere un lasciapassare per la ripartenza dei viaggi e del turismo.

Il primo esperimento dovrebbe partire in Spagna a Luglio, come annunciato da Yaiza Castilla (ministro del turismo delle isole Canarie), che – nel sottolineare come le Isole Canarie saranno la destinazione del primo volo pilota – ha annunciato la sinergia con la United Nations World Tourism Organisation per portare avanti i passi necessari alla ripartenza del turismo alle Canarie, che potrebbe così diventare un laboratorio mondiale del turismo sicuro.

Il  primo volo con passeggeri dotati di passaporto sanitario digitale partirà a Luglio alle isole Canarie

Il “passaporto sanitario” permetterà il monitoraggio dei passeggeri tramite una App, chiamata Hi + Card, che certificherà lo stato di salute individuale. Ed autorizzerà l’ingresso alle Canarie a quei passeggeri che – mostrando l’App nel proprio smartphone, prima dell’imbarco – dimostreranno la propria negatività al Covid-19.

La App per dispositivi mobili, creata da una società spagnola, permetterà quindi di viaggiare in maniera sicura e – oltre a garantire un profilo digitale unico ed accreditato dal Ministro della Salute- monitorare e tracciare lo stato di salute dei passeggeri.

Un esperimento, quello delle isole Canarie, che dimostra l’importanza della tecnologia e innovazione per il turismo del futuro post Covid-19 e che si pone l’obiettivo di condividere i risultati con altre destinazioni, per fare ripartire il turismo internazionale.

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *