Caricamento

Digita per cercare

Cinema In Evidenza

Cinecittà porta la sua didattica a domicilio

Ivan Scinardo
Condividi

Il sogno, così la fantasia, permettono di fuggire momentaneamente dalla realtà e respirare libertà, così fa il cinema, e continua a farlo proprio da uno dei luoghi simbolo dello stesso, Cinecittà, la Fabbrica dei sogni, non a caso.   

L’emergenza sanitaria impone temporaneamente di non poter visitare il tempio del cinema italiano, il luogo tanto caro a Federico Fellini, e così Cinecittà porta la sua didattica a domicilio, con la campagna social A casa con Cinecittà, che due volte a settimana, sui profili Instagram, Facebook (@Cinecittasimostra) e Twitter (@CinecittaSM) di Cinecittà si Mostra – l’esposizione permanente che permette al pubblico di visitare gli stabilimenti di Via Tuscolana – propone video illustrativi e materiali didattici da scaricare gratuitamente.

Il dipartimento educativo

Post speciali, pensati dal Dipartimento educativo, che tutto l’anno anima percorsi, tour guidati e attività laboratoriali di Cinecittà si Mostra. Proprio come le iniziative portate avanti dal Dipartimento dal 2011 a oggi, i post hanno l’intento di far vivere Cinecittà come spazio attivo e dinamico, dove è possibile coniugare cinema, cultura, educazione e divertimento. 

Tutte le attività sono differenziate e pensate per le diverse fasce d’età: ogni lunedì viene rilasciato un contenuto con materiali da scaricare, rivolto a famiglie e ragazzi. Sono già stati pubblicati, e quindi disponibili, i contenuti dedicati alla Scenografia con un Crucipuzzle, con cui misurare abilità e colpo d’occhio, e la scheda per capire come nasce uno Storyboard, pubblicata assieme a un aneddoto sull’infanzia del grande Martin Scorsese, che a Cinecittà ha girato Gangs of New York.

Questa settimana inizia con il materiale sul Totoro Garden, iniziativa ispirata al personaggio dello Studio Ghibli, che mira a sensibilizzare i ragazzi sui temi dell’ambiente, con istruzioni per diventare giardinieri provetti. Le prossime uscite: lunedì 6 aprile – Alla scoperta del costume, 13 aprile – ciclo Animazioni d’autore con contenuti tratti da uno dei cult di Hayao Miyazaki, La città incantata20 aprile – Set dressing con protagonista il set permanente della Roma antica di Cinecittà, e 27 aprile – ciclo Animazioni d’autore con materiali sul film I 5 lionni, la raccolta di storie dell’artista e illustratore Leo Lionni animate da Giulio Gianini.

Ogni venerdì, A casa con Cinecittà propone invece una serie di post video per il pubblico adulto, pillole di didattica cinematografica per scoprire la Fabbrica dei sogni, tra set e mostre, ma anche il suo più celebre ospite, Federico Fellini. Il ciclo prevede già il video dedicato alla nuova esposizione “Felliniana – Ferretti sogna Fellini”, l’omaggio creativo al maestro riminese da parte del suo scenografo, il premio Oscar Dante Ferretti. 

Le prossime uscite avranno come protagonisti: 3 aprile – Set permanente della Roma Antica, 10 aprile – Backstage, il tema della finzione e degli effetti speciali, 17 aprile – Viaggio nell’architettura razionalista tra Cinecittà e l’Eur, 24 aprile – Set permanente del Sottomarino, mentre per il 1 maggio è previsto l’identikit di Federico Fellini. Il primo video della serie è reperibile anche a questo link https://youtu.be/Xvyud80C0fg.

Tutti i filmati sono caricati anche sul canale YouTube ufficiale di Istituto Luce Cinecittà.

Cinecittà si Mostra non dimentica quanto l’accessibilità sia importante, così nel calendario delle uscite social è incluso un focus sul cinema accessibile in LIS, la Lingua dei Segni, previsto per mercoledì 1 e mercoledì 22 aprile, rispettivamente con i temi Felliniana e Architettura.

La programmazione delle attività didattiche è a cura di Barbara Goretti, Responsabile Cinecittà si Mostra e Dipartimento educativo. Le proposte sono ideate e realizzate in collaborazione con “Senza titolo” Progetti aperti alla Cultura. 

A casa con Cinecittà fa parte delle iniziative grazie alle quali Istituto Luce Cinecittà aderisce, con tutti i suoi siti e piattaforme social (a partire dal sito dell’immenso Archivio Luce e al sito di informazione CinecittàNews), alla campagna nazionale #IoRestoaCasa, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo (MiBACT), per portare nei giorni dell’emergenza, dentro alle case di tutti gli italiani, una grande offerta di contenuti video, testuali, iconografici, dedicati a cultura, spettacolo, informazione e didattica.

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *