Connect with us

In Evidenza

Giornata nazionale dei Camici Bianchi per gli operatori sanitari sconfitti dalla pandemia

Enrico Alagna

Published

on

Oggi è la Giornata nazionale dei Camici bianchi, istituita in parlamento per onorare il lavoro, l’impegno, la professionalità e il sacrificio di medici, infermieri, operatori e volontari in ambito sanitario, sociosanitario e socioassistenziale, nel corso della pandemia da Coronavirus. Un riconoscimento per il quale esprimiamo soddisfazione e orgoglio.
L’Ansa del 20 Febbraio 2020 titolava così: <<Un 38enne ricoverato all’ospedale di Codogno, nel milanese, è risultato positivo al test del Coronavirus. “Sono in corso le controanalisi a cura dell’Istituto Superiore di Sanità”, ha detto l’assessore al Welfare della Regione Giulio Gallera aggiungendo che l’italiano “è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Codogno i cui accessi al Pronto Soccorso e le cui attività programmate, a livello cautelativo, sono attualmente interrotti”. L’uomo si è presentato giovedì al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno, nel Lodigiano. Al momento le autorità sanitarie stanno ricostruendo i suoi spostamenti>>.
Esattamente un anno fa; ci auguriamo, nel giorno della memoria, che le terribili esperienze vissute in questo anno pandemico fungano da elemento induttivo verso approcci migliori, più efficaci, proattivi, in modo da pianificare anticipatamente le azioni opportune.
Di seguito l’elenco aggiornato dei 325 operatori sanitari caduti nel corso di questo anno. E’ doveroso rivolgere un pensiero a Li Wenliang, l’oculista 34enne che prima di tutti aveva lanciato l’allarme.

video tratto da fanpage.it
L’elenco degli operatori sanitari sconfitti dalla pandemia:
Roberto Stella † 11 03 2020 Pres. Omceo Varese
Giuseppe Lanati † 12 03 2020 Pneumologo
Giuseppe Borghi † 11 03 2020 Medico di medicina generale
Raffaele Giura † 13 03 2020 Pneumologo
Carlo Zavaritt † 13 03 2020 Pediatra e Neuropsichiatra infantile
Gino Fasoli † 14 03 2020 Medico di medicina generale
Luigi Frusciante † 15 03 2020 Medico di medicina generale
Mario Giovita † 16 03 2020 Medico di medicina generale
Luigi Ablondi † 16 03 2020 Epidemiologo
Franco Galli † 17 03 2020 Medico di medicina generale
Ivano Vezzulli † 17 03 2020 Medico di medicina generale
Massimo Borghese † 18 03 2020 Otorinolaringoiatra
Marcello Natali † 18 03 2020 Medico di medicina generale
Antonino Buttafuoco † 18 03 2020 Medico di medicina generale
Giuseppe Finzi † 19 03 2020 Ematologo
Francesco Foltrani † 19 03 2020 Medico di medicina generale
Andrea Carli † 19 03 2020 Medico di medicina generale
Bruna Galavotti † 19 03 2020 Psichiatra
Piero Lucarelli † 19 03 2020 Anestesista
Vincenzo Leone † 21 03 2020 Medico di medicina generale
Antonio Buonomo † 21 03 2020 Medico legale
Leonardo Marchi † 21 03 2020 Medico infettivologo
Manfredo Squeri † 23 03 2020 Medico Casa di Cura
Rosario Lupo † 23 03 2020 Medico legale
Domenico De Gilio † 19 03 2020 Medico di medicina generale
Calogero Giabbarrasi † 24 03 2020 Medico di medicina generale
Renzo Granata † 23 03 2020 Medico di medicina generale
Ivano Garzena † 23 03 2020 Odontoiatra
Ivan Mauri † 24 03 2020 Medico di medicina generale
Gaetano Autore † 25 03 2020 Medico di medicina generale
Vincenza Amato † 24 03 2020 Igienista
Gabriele Lombardi † 18 03 2020 Odontoiatra
Mario Calonghi † 22 03 2020 Odontoiatra
Marino Chiodi † 22 03 2020 Oculista
Carlo Alberto Passera † 25 03 2020 Medico di medicina generale
Francesco De Francesco † 23 03 2020 Medico ospedaliero
Antonio Maghernino † 25 03 2020 Medico di C.A.
Flavio Roncoli † 03 2020 Medico in pensione
Marco Lera † 20 03 2020 Odontoiatra
Giulio Titta † 26 03 2020 Medico di Medicina Generale
Benedetto Comotti † 26 03 2020 Ematologo
Anna Maria Focarete † 27 03 2020 Presidente SIMG
Dino Pesce † 26 03 2020 Medico Internista
Giulio Calvi † 26 03 2020 Medico di medicina generale
Marcello Ugolini † 27 03 2020 Pneumologo
Abdel Sattar Airoud † 16 03 2020 Medico di medicina generale
Giuseppe Maini † 12 03 2020 Medico di medicina generale
Luigi Rocca † 26 03 2020 Pediatra
Maurizio Galderisi † 27 03 2020 Cardiologo
Leone Marco Wischkin † 27 03 2020 Medico internista
Rosario Vittorio Gentile † 22 03 2020 Medico di medicina generale
Francesco Dall’Antonia † 24 03 2020 Chirurgo
Abdulghani Taki Makki † 24 03 2020 Odontoiatra
Aurelio Maria Comelli † 28 03 2020 Cardiologo
Michele Lauriola † 28 03 2020 Medico di medicina generale
Francesco De Alberti † 28 03 2020 Ex presidente OMCeO Lecco
Mario Luigi Salerno † 28 03 2020 Fisiatra
Roberto Mario Lovotti † 28 03 2020 Medico di medicina generale
Domenico Bardelli † 20 03 2020 Odontoiatra
Giovanni Francesconi † 30 03 2020 Medico di medicina generale
Valter Tarantini † 19 03 2020 Ginecologo
Guido Riva † 30 03 2020 Medico di medicina generale
Gaetana Trimarchi † 30 03 2020 Medico di medicina generale
Norman Jones † 27 03 2020 Cardiologo
Roberto Mileti † 30 03 2020 Ginecologo
Marino Signori † 01 04 2020 Medico del lavoro
Gianpaolo Sbardolini † 26 03 2020 Medico di medicina generale
Marcello Cifola † 01 04 2020 Otorinolaringoiatra
Gennaro Annarumma † 03 04 2020
Francesco Consigliere † 03 04 2020 Medico legale
Alberto Paolini † 03 04 2020
Riccardo Paris † 03 04 2020 Cardiologo
Dominique Musafiri † 03 04 2020 Medico di medicina generale
Italo Nosari † 03 04 2020 Diabetologo
Gianroberto Monti † 21 03 2020 Odontoiatra
Luciano Riva † 28 03 2020 Pediatra
Federico Vertemati † 31 03 2020 Medico di medicina generale
Giovanni Battista Tommasino † 04 04 2020 Medico di medicina generale
Paolo Peroni † 30 03 2020 Oftalmologo
Riccardo Zucco † 03 04 2020 Neurologo
Giandomenico Iannucci † 02 04 2020 Medico di medicina generale
Ghvont Mrad † 29 03 2020 Medico termale
Gianbattista Bertolasi † 02 04 2020 Medico di medicina generale
Silvio Lussana † 13 03 2020 Medico internista
Giuseppe Aldo Spinazzola † 31 03 2020 Cardiologo in pensione contagiato durante una visita occasionale
Vincenzo Emmi † 04 04 2020 Rianimatore
Carlo Amodio † 05 04 2020 Radiologo
Adelina Alvino De Martino † 30 03 2020 Cardiologa
Orlandini Giancarlo † 06 04 2020
Ravasio Luigi † 06 04 2020
Antonio Pouchè † 31 03 2020*
Lorenzo Vella † 29 03 2020 Medico del Lavoro
Salvatore Ingiulla † 06 04 2020 Medico penitenziario
Mario Ronchi † 20 03 2020 Odontoiatra
Giuseppe Vasta † 06 04 2020 Medico di medicina generale
Nabeel Khair † 08 04 2020 Medico di medicina generale
Marzio Carlo Zennaro † 08 04 2020 Medico di medicina generale
Tahsin Khrisat † 19 03 2020 Medico di medicina generale
Mario Rossi † 09 04 2020 Medico di medicina generale
Samar Sinjab † 09 04 2020 Medico di medicina generale
Antonio De Pisapia † 06 04 2020 Medico di medicina generale
Massimo Bosio † 01 04 2020 Medico di medicina generale
Francesco Cortesi † 09 04 2020 Chirurgo generale e Oncologo
Giunio Matarazzo † 07 04 2020 Odontoiatra
Emilio Brignole † 09 04 2020 Medico ospedaliero
Edoardo Valli † 09 04 2020 Ginecologo
Nabil Chrabie † 09 04 2020 Medico di medicina generale
Gianfranco D’Ambrosio † 30 03 2020 Ginecologo
Gaetano Portale † 08/04/2020 Chirurgo Generale e Vascolare
Fabio Rubino † 12 04 2020 Terapista del dolore e palliativista
Giovanni Stagnati † 22 03 2020 Odontoiatra
Giovanni Delnevo † 02 04 2020 Cardiologo in pensione
Luigi Ciriotti † 26 03 2020 Medico di medicina generale
Sebastiano Carbè † 06 04 2020 ex dirigente medico PS
Maurizio Bertaccini † 14 04 2020 Medico di medicina generale
Domenico Fatica † 13 04 2020 Odontoiatra
Patrizia Longo † 13 04 2020 Medico di medicina generale
Enrico Boggio † 07 04 2020 Odontoiatra
Eugenio Malachia Brianza † 08 04 2020 Medico del Serd
Elisabetta Mangiarini † 15 04 2020 Medico di medicina generale
Marco Spissu † 15 04 2020 Medico chirurgo
Arrigo Moglia † 15 04 2020 Neurologo
Alberto Guidetti † 15 04 2020 Ginecologo
Alberto Omo † 04 04 2020 Direttore sanitario casa di riposo
Giancarlo Buccheri † 07 aprile 2020 Medico antroposofo
Pietro Bellini † 21 03 2020 Medico di medicina generale
Renzo Mattei † 16 04 2020 Medico in pensione
Eugenio Inglese † 21 03 2020 Ex primario di Medicina nucleare
Vincenzo Frontera † 17 04 2020 Medico di medicina generale
Elfidio Ennio Calchi † 09 04 2020 Medico chirurgo
Carmine Sommese † 17 04 2020 Medico ospedaliero
Carmela Laino † 25 03 2020 Pediatra
Nicola Cocucci † 08 04 2020 Medico legale
Alessandro Preda † 22 03 2020 Medico di medicina generale
Italo D’Avossa † 18 03 2020 Virologo e immunologo
Renato Pavero † 19 04 2020 Medico del 118
Antonio Lerose † 20 04 2020 Otorinolaringoiatra
Andrea Farioli † 16 04 2020 Medico epidemiologo
Luciano Abruzzi † 20 04 2020 Neurologo
Silvio Marsili † 21 04 2020 Pediatra
Oscar Ros † 20 04 2020 Igienista
Manuel Efrain Perez † 20 04 2020 Medico di medicina generale
Alberto Santoro † 19 04 2020 Medico di medicina generale
Pasqualino Gerardo Andreacchio † 20 04 2020 Urologo
Maddalena Passera † 22 04 2020 Anestesista
Carlo Vergani † 22 04 2020 Geriatra
Tommaso Di Loreto † 13 04 2020 Odontoiatra
S. F. † 22 04 2020 Geriatra
Guido Retta † 14 04 2020 Ortopedico
Gianbattista Perego † 23 04 2020 Medico di medicina generale
Maura Romani † 26 04 2020 Medico ospedaliero
Luigi Macori † 27 04 2020 Ematologo
Ermenegildo Santangelo † 12 04 2020 Anestesista
Raffaele Pempinello † 29 04 2020 Infettivologo, epatologo
Oscar Giudice † 07 05 2020 Medico e dirigente sanitario in RSA
Alberto Pollini † 08 05 2020 Anestesista e pneumologo
Guglielmo Colabattista † 25 03 2020 Medico ospedaliero
Alfredo Franco † 09 05 2020 Medico legale
Angelo Gnudi † 17 04 2020 Endocrinologo
Marta Ferrari † 05 05 2020 Medico del lavoro
Antonio Costantini † 08 05 2020 Neurologo
Davide Cordero † 12 05 2020 Anestesista
Luigi Paleari † 23 03 2020 Anestesista
Leonardo Panini † 21 05 2020 Medico di medicina generale
Cesare Landucci † 26 05 2020 Medico internista in pensione
Ugo Milanese † 02 05 2020 Cardiologo in pensione
Roberto Zama † 12 04 2020 Urologo in pensione
Vincenzo Saponaro † 10 04 2020 Medico di medicina generale
Jesus Gregorio Ponce † 29 05 2020 Medico di medicina generale
Paolo Paoluzi † 26 04 2020 Gastroenterologo ed endoscopista
Fiorlorenzo Azzola † 27 06 2020 Medico e direttore sanitario RSA
Josef Leitner † 12 04 2020 Medico di medicina generale
Gianfranco Conti † 15 05 2020 Medico di medicina generale
Pierluigi Cecchi † 16 07 2020 Medico pediatra
Davoud Ahangari † 25 07 2020 Medico di medicina generale
Nello Di Spigno † 23 07 2020 Medico anestesista rianimatore
Paolo Marandola † 01.08.2020 Urologo, lavorava in Zambia per
studiare Covid-19
Luigi Erli † 08 05 2020 Neurologo, in pensione
Salvatore Arena † 20 07 2020 Endocrinologo
Giuseppe Ascione † 01 10 2020 Anestesista
Ernesto Celentano † 18 10 2020 Medico di medicina generale
Giovanni Briglia † 14 10 2020 Otorinolaringoiatra
Mirko Ragazzon † 24 10 2020 Medico di medicina generale
Paolo Melenchi † 01 11 2020 Oculista
Vittorio Collesano † 31 10 2020 Odontoiatra
Alberto Gazzera † 30 10 2020 Medico di medicina generale
Domenico Pacilio † 10 11 2020 Medico di medicina generale
Giorgio Drago † 10 11 2020 Medico di medicina generale
Luigi Picardi † 13 11 2020 Pediatra
Annibale Battaglia † 13 11 2020 Medico di medicina generale
Giuseppe Sessa † 14 11 2020 Anestesista
Massimo Ugolini † 16 11 2020 Fisiatra
Marco Pugliese † 16 11 2020 Pediatra
Antonio Casillo † 15 11 2020 Chirurgo e medico di pneumatologia
Augusto Vincelli † 16 11 2020 Medico di medicina generale
Maria Addolorata Mangione † 11 11 2020 Geriatra e bioeticista
Pierantonio Meroni † 17 11 2020 Ginecologo
Luciano Bellan † 18 11 2020 Medico di medicina generale
Mauro Cotillo † 19 11 2020 Odontoiatra
Giovanni Bissanti † 19 11 2020 Medico di C.A.
Antonio Antonelli † 19 11 2020
Diabetologo, in pensione
Alessandro Fiori † 19 11 2020 Medico di medicina generale
Edgardo Milano † 19 11 2020 Medico di medicina generale
Stefano Brando † 20 11 2020 Medico di medicina generale
Antonio Contini † 16 11 2020 Medico di medicina generale e pneumologo, in pensione ma ancora in attività come volontario
Giovanni Annaratone † 15 11 2020 Ortopedico
Luigi Pappalardo † 21 11 2020 Diabetologo
Raffaele De Iasio † 21 11 2020 Medico legale
Luigi Cova † 21 11 2020 Dermatologo, in pensione
Gian Franco Forzani † 20 11 2020 Cardiologo
Carmelo Piscitello † 23 11 2020 Ortopedico
Piero Parietti † 22 11 2020 Medico di medicina generale
Cosimo Russo † 23 11 2020 Ortopedico
Roberto Ciafrone † 23 11 2020 Medico di medicina generale
Antonio Amente † 23 11 2020 Medico di medicina generale
Daniele Cagnacci † 23 11 2020 Medico di medicina generale
Luciano Giorgi † 26 11 2020 Psichiatra
Michele Urbano † 27 11 2020 Direttore sanitario
Nazzareno Catalano † 27 11 2020 Medico di medicina generale
Bartolomeo Borgialli † 29 11 2020 Medico di medicina generale
Vito Roberto De Giorgi † 27 11 2020 Anestesista
Lucia Prezioso † 23 11 2020 Medico di medicina generale
Paola De Masi † 30 11 2020 Anestesista, in pensione
Carla Verri Girardi † 24 11 2020 Medico di medicina generale
Modesto Iannattone † 02 12 2020 Dirigente Medico ASL
Gianluigi Rocco † 03 12 2020 Psichiatra
Luciano Paolucci † 02 12 2020 Otorinolaringoiatra
Natale Mariani † 03 12 2020 Medico di medicina generale
Stefano Gandini † 04 12 2020 Medico di medicina generale
Mario Claudio Magliocca † 03 12 2020 Specialista in Malattie infettive
Giuseppe Grosso † 06 12 2020 Medico ASL responsabile medicina specialistica e protesica
Michele Cicchelli † 06 12 2020 Pediatra
Kassem El Malak † 23 11 2020 Odontoiatra
Giuseppe Miceli † 08 12 2020 Medico di medicina generale
Sergio Pascale † 07 12 2020 Primario di rianimazione
Giuseppe Minchiotti † 07 12 2020 Medico di medicina generale
Francesco Antonio Barillà † 08 12 2020 Medico di medicina generale
Antonio Pugliese † 08 12 2020 Medico dell’ufficio vaccinazioni
Pier Luigi Crivelli † 19 11 2020 Anestesista
Roberto Governi † 11 10 2020 Odontoiatra
Roberto Di Fortunato † 25 11 2020 Oculista
Claudio Noacco † 08 12 2020 Diabetologo
Pier Luigi Bettinelli 05 12 2020 Medico ospedaliero
Francesco Vista † 04 12 2020 Medico di medicina generale
Matteo Rinaldi † 15 11 2020 Medico di medicina generale e geriatra, in pensione ma tornato ad esercitare per l’emergenza Covid
Roberto Zambonin † 10 12 2020 Odontoiatra
Mohammad Alì Zaraket † 02 12 2020 Medico di medicina generale e odontoiatra
Roberto Ronci † 09 12 2020 Medico di medicina generale
Domenico Mele † 10 12 2020 Anestesista
Francesco Gasparini † 11 12 2020 Anestesista
Flavio Bison † 10 12 2020 Medico di medicina generale
Gianpaolo Pellicciari † 04 12 2020 Medico di medicina generale
Paolo Duso † 09 12 2020 Odontoiatra
Valter Adamo † 10 12 2020 Ex primario di ginecologia e ostetricia
Daniele Rizzi † 06 12 2020 Medico di medicina generale
Giovanni Alberto Piscitelli † 11 12 2020 Medico di medicina generale
Antonino Cataldo † 11 12 2020 Medico di medicina generale
Giovanni Ferraro † 12 12 2020 Medico di medicina generale
Wilmer Boscolo † 15 12 2020 Medico di medicina generale
Armando Cesari † 05 12 2020 Pediatra
Sergio Saccà † 15 12 2020 Oculista
Giovanni Battista Meloni † 16 12 2020 Radiologo
Giulio De Luca † 24 10 2020 Medico di medicina generale
Bruno Castagneto † 21 12 2020 Oncologo
Mario Avano † 21 12 2020 Medico di medicina generale ed endocrinologo
Filippo Fard † 22 12 2020 Medico di medicina generale e del 118
Mario Della Calce † 22 12 2020 Medico di medicina generale e gastroenterologo
Ezio Santilli † 22 12 2020 Pediatra ospedaliero
Roberto Trezzi † 23 12 2020 Medico di medicina generale
Giuseppe Galvagno † 23 12 2020 Medico di medicina generale
Raffaele Antonio Brancadoro † 27 12 2020 Medico ospedaliero
Leonardo Nargi † 22 12 2020 Ginecologo
Stefano Simpatico † 09 12 2020 Neurochirurgo
Walter Fioravanti † 02 12 2020 Oculista
Maurizio Abatini † 19 10 2020 Medico di medicina generale
Enrico Pansini † 01 01 2021 Medico di medicina generale
Gilberto Forioli † 01 01 2021 Medico di medicina generale
Maurizio Gasparini † 02 01 2021 Internista in pensione
Vincenzo Scarabeo † 02 01 2021 Fisiatra
Eduardo Ferri † 04 01 2021 Direttore Dipartimento di Salute mentale e Dipendenze patologiche ASL
Mah’d Abu Eisheh † 04 01 2021 Medico di medicina generale
Gennaro Paradiso † 21 12 2020 Medico di medicina generale
Giovanni Canavero † 04 01 2021 specialista in Malattie Infettive
Gian Marco Mosele † 09 01 2021 Cardiologo
Fabrizio Soccorsi † 09 01 2021 Ex primario di Epatologia
Carlo Cristini † 10 12 2020 Professore di psicologia dinamica
Luca Parolari † 07 01 2021 Ginecologo e odontoiatra
Peppino Griffi † 14 07 2020 Pediatra, in pensione
Kassem Mohamad Haouila † 07 01 2021 Medico di medicina generale
Costantino Ciavarella † 15 01 2021 Medico di medicina generale
Giuseppe De Vita † 15 01 2021 Medico del 118 e Odontoiatra
Aldo Bacci † 15 01 2021 Gastroenterologo, in pensione
Aldo Zaffora † 09 11 2020 Medico Reumatologo
Riccardo Biagioli † 14 12 2020 Dirigente Medico Legale USL
Catino Mormina † 26 11 2020 Medico di Emergenza Sanitaria Territoriale 118
Federico Marzocchi † 16 11 2020 Medico in pensione
Leonardo Tarallo † 16 01 2021 Medico di medicina generale
Giuseppe Tortorella † 08 01 2021 Pediatra di famiglia
Agostino Consolaro † 07 12 2020 Medico in pensione, continuava la sua attività per i bisognosi
Bartolo Tarsia † 22 01 2021 Medico di medicina generale
Salvatore Romano † 07 12 2020 Medico di medicina generale
Giuseppe Lauriola † 20 12 2020 Odontoiatra
Antonino Iabichino † 27 01 2021 Dermatologo
Leonardo Scalia † 28 01 2021 Medico e science writer
Antonio Luigi Cafagna † 31 01 2021 Ginecologo, in pensione
Maria Giuseppa Giammalva † 03 02 2021 Medico di medicina generale
Ferdinando De Crescenzo † 22 12 2020 Odontoiatra
Giampaolo Marsi † 10 12 2020 Medico di medicina generale
Michele Tagliaferri † 05 02 2021 Medico di medicina generale
Giulio De Carli † 03 02 2021 Odontoiatra
Bruno De Luca † 05 02 2021 Medico radiologo
Roberto Puleo † 07 02 2021 Medico anestesista
Ornella Puxeddu † 12 11 2020 Medico di medicina generale
Luigi Granella † 24 11 2020 Medico ospedaliero, in pensione
Sergio Cacciani † 13 12 2020 Pneumologo
Angelo Conti † 18 12 2020 Ginecologo
Abdel Mohamed Qader † 13 02 2021 Medico in pensione
Giuseppe Basso † 16 02 2021 Oncoematologia Pediatrica
Carlo De Luca † 08 02 2021 Gastroenterologo
Cesare Astrici † 18 12 2020 Pediatra
Giustina Maria Greco † 15 11 2020 Medico d’Urgenza e PS
Claudio Viscoli † 03 05 2020 Direttore clinica di malattie infettive
Claudio Vivaldi † 12 11 2020
Ubaldo Amati † 15 11 2020 Neurologo
Graziano Ghirelli † 19 02 2021 Medico di medicina generale

Cultura

I festeggiamenti per il 162° anniversario di John Dewey

Giuseppe Adernò

Published

on

Nato a Berlington, nel piccolo Stato del Vermont, il 20 ottobre 1859, John Dewey, il più grande pedagogista del Novecento, viene oggi ricordato a Catania nella scuola  Primaria Paritaria che porta il suo nome.

Considerato il massimo esponente del pragmatismo americano, il filosofo esprime le ragioni profonde, educative e sociopolitiche, dell’attivismo pedagogico, divenendo Maestro del Learning by doing, che, attraverso l’imparare facendo assicura agli alunni un apprendimento efficace e significativo.

John Dewey

Nel 1897 il pedagogista aprì una scuola sperimentale presso l’Università di Chicago nella quale sostituì le «lezioni» della scuola tradizionale con una serie di «attività» o di «esperienze» che stimolano ancor più della trasmissione delle nozioni teoriche i processi di apprendimento dei bambini.

Le classi lasciano posto ai “laboratori”, scompaiono i banchi, con le loro postazioni individuali, e vengono sostituiti da tavoli per il lavoro collettivo, scompaiono le materie di studio, sostituite da attività che nascono dagli interessi degli alunni e ne motivano le ricerche; il Maestro scende dalla cattedra, e si fa facilitatore degli apprendimenti degli alunni, “guardando tutti e osservando ciascuno”.

Secondo Dewey l’attività umana, e in particolare l’attività del pensiero, nasce ed è motivata dall’azione che genera “interessi”, tende alla ricerca di soluzioni dei problemi reali che la stessa attività pone agli alunni nel corso delle loro esperienze come problemi individuali e/o collettivi. Scriveva, infatti, «Dobbiamo concepire il lavoro come metodi di vita e di apprendimento, non come insegnamenti a sé. Dobbiamo intendere il loro significato sociale, li dobbiamo considerare tipi dei processi mediante i quali la società progredisce, operazioni con le quali si rendono familiari ai fanciulli certe primarie necessità della vita in comune e modi mediante i quali queste esigenze sono state soddisfatte dalla crescente penetrazione e ingegnosità dell’uomo; in breve li dobbiamo considerare strumenti in virtù dei quali la scuola è destinata a diventare una forma schietta di attiva vita in comune, anziché un luogo appartato dove si apprendono lezioni”.

A differenza degli altri pedagogisti, Dewey non usa l’espressione comune di “ scuola attiva”, bensì “scuola progressiva” e indirizza, appunto, la sua visione educativa sul sentiero della pedagogia progressiva, intimamente connessa con lo spirito del metodo scientifico e dell’ideale democratico.

Nella comunità scolastica ciascuno è chiamato a portare il proprio contributo di originalità e creatività, che assume un valore sociale nella cooperazione interpersonale, rendendo la scuola palestra di democrazia e luogo privilegiato di sviluppo sociale in direzione democratica.

La democrazia – scrive Dewey – è qualcosa di più di una forma di governo. È prima di tutto un tipo di vita associata, di esperienza comunicata e congiunta di persone che partecipano e condividono un interesse comune, apportando ciascuno il proprio contributo.

E’ democrazia l’estendersi dell’area degli interessi condivisi e la liberazione di una maggiore varietà di capacità personali», come ha scritto Dewey ne “Il mio credo pedagogico-1897): “Il pensiero è un processo attivo che dipende da un comportamento e da una credenza”.

La pedagogia di Dewey anima e guida l’esperienza innovativa e sperimentale della scuola Primaria ad indirizzo internazionale, “scuola del pensiero intelligente”, ospitata presso la sede della Fondazione Valdisavoia, nella verde collina di Cibali, con tanto spazio verde e orti biologici.

I 18 bambini, genitori e docenti, festeggiano il compleanno del titolare della scuola, mettendo in atto azioni concrete di apprendimento e di crescita culturale e sociale in simbolica unione agli altri studenti dell’istituto John Dewey di San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso.

 

Giuseppe Adernò

Continue Reading

Cinema

“Ciao Palermo”, 5 minuti di amore puro

Ivan Scinardo

Published

on

Impazza lo short film della Redbull, di 5 minuti, realizzato da giovani cineasti palermitani

“Te ne sei andata in giro in questi giorni, eh! Sei arrivata ovunque. Ti sei messa un bel vestito e sei andata a fare pubbliche relazioni in giro per il mondo. Che ne dici di fare due chiacchiere da soli, adesso? A distanza di qualche giorno da questo clamore che ti ha travolta e ci ha travolti, abbiamo deciso di raccontarti il nostro punto di vista, rispondere a un paio di domande, chiarire alcuni dei retroscena e confessare l’amore che sta dietro a questo progetto e al nostro lavoro”, inizia così la lettera che due giovani imprenditori palermitani, da sempre con la passione per il video e la regia, hanno voluto scrivere alla città di Palermo e ai suoi cittadini.

Il loro lavoro filmico è andato in onda in occasione del Gran premio di Monza, e qualche giorno aveva raggiunto oltre un milione di visualizzazioni sulla piattaforma Youtube, restituendo una immagine della città da fare invidia anche a Miami. 15 mesi di incontri e trattative per convincere la committenza ad affidare alla società palermitana, Just Maria, nata nel 2017, al terzo piano, senza ascensore, specificano Albanese e Lo Forti, di Corso Vittorio Emanuele, la realizzazione di questo progetto, visionario e folle ma straordinariamente innovativo.

“Nel 2020, ci raccontano Alessandro e Carlo, abbiamo proposto l’idea alla Redbull di realizzare una filming run con la monoposto di F1, guidata dal pilota olandese della Redbull, Max Verstappen. Il film sembrava già scritto in uno scenario naturale, e così mese dopo mese la sceneggiatura ha cominciato a prendere corpo; il video si apre con un sottofondo di mandolini nel chiassoso mercato di Ballarò; una ripresa dal basso segue il pilota con il casco in mano e in tuta da gara, perdersi nella kasba del mercato per uscire all’improvviso fra le bancarelle di frutta e verdura dentro la monoposto e schizzare, a una velocità che, grazie al drone, fa sembrare l’incrocio delle frecce tricolori. Immagini aeree che dalla strada del Cassaro si alzano a volteggiare su porta Felice.

L’originalità del video è anche nel voice off; il meccanico dai box dà le indicazioni al pilota e gli descrive scenari stupendi, soprattutto quando, attraversando il viale alberato della favorita che collega Mondello, lo definisce “foresta”. Una delle scene più difficili che Alessandro Albanese e Carlo Loforti hanno girato è stata al  Foro italico, dove, dovendo chiudere l’unica strada che costeggia il porto,  hanno sentito il pressing dei cittadini; eppure quelle stesse persone che prima “maledivano” questa iniziativa, perché rimasti per ore bloccati nel traffico, poi hanno rimbalzato e commentato con entusiasmo, sui loro profili, il video.

“Lavorare con una macchina di F1 è stato difficile e complicato, ci dicono; nessuno di noi ne aveva mai vista una; ci vogliono circa 85 minuti per metterla in moto, non ha una retromarcia, il suo rumore è letteralmente assordante, non può andare a un’andatura troppo lenta e se fa caldo c’è il rischio che si spenga.   Oltre 300 persone impegnate e una troupe di 60 maestranze organizzate con rigore militare, dal direttore di produzione Andrea Santoro, e dall’aiuto regia

A raccontarlo è proprio uno dei registi, Carlo Lo Forti: “sono state giornate complicatissime, con una preparazione che andava avanti già da mesi. Quattro giorni di fuoco, tra il 19 e il 22 giugno, 10 ore di lavoro al giorno.

Bisognerebbe far vedere questo short film a chi non è mai stato a Palermo pe innamorarsi della città. Il titolo “Ciao Palermo”, concludono i registi, non è un arrivederci, ha per noi una funzione meramente narrativa, di fiction;  noi di Just Maria non abbiamo nessuna intenzione di andare via da Palermo, faremo del nostro meglio per meritarla”.

Questo si che è un atto d’amore e questa non può essere soltanto un’operazione pubblicitaria, ci piace apprezzarla da un punto di vista culturale e di forte richiamo turistico. Costo reale per il comune: zero

https://youtu.be/T8Yxjf5hv-E

Continue Reading

Eventi

“Palermo è anche questa, una città che vive il suo parco

Ivan Scinardo

Published

on

“Palermo è anche questa. Una città che vive il suo parco, una città che vive meglio”

Migliaia le persone che questa domenica hanno scelto ancora una volta di vivere il Parco Reale della Favorita, oggi chiuso al traffico per l’occasione dalle 8,30 alle 14,30.

Al Campo Ostacoli Wellness Experience ha raccolto moltissimi sportivi che hanno partecipato energicamente a tutte le attività proposte.

Costante la fila dei bambini a piazzale dei matrimoni per partecipare a Pompieropoli, la dimostrazione proposta dai Vigili del Fuoco in cui potevano essere protagonisti.

Anche l’attività didattica di riabilitazione equestre, dedicata ai bambini autistici, ha riscosso un grande successo grazie all’accoglienza e all’attenzione del Reggimento Lancieri Aosta (6°), che l’ha proposta, a favore dell’associazione ParlAutismo.

Nell’area antistante il Museo Pitrè, i Picciotti della Lapa e Scialata Folk del Teatro Ditirammu con canti, danze e aneddoti appartenenti alla tradizione popolare hanno raccolto e coinvolto una folla festante.

Per l’Area Salute l’Asp di Palermo, presente a Villa Niscemi, ha eseguito 115 gli esami di screening oncologici, effettuato 46 mammografie a bordo del Camper mammografico, 32  HPV Test e 5 Pap Test per lo screening del tumore al collo dell’utero, nell’ambulatorio mobile ginecologico e ha distribuito 32 sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci, per lo screening del tumore al colon retto.

L’ufficio mobile dell’Asp ha rilasciato inoltre numerosi Green Pass a cittadini immunizzati che avevano riscontrato difficoltà nello scaricare la “carta verde”.

Nel camper dedicato sono state, infine, somministrate anche 6 vaccinazioni anticovid.

Affluenza anche per le visite naturalistiche e monumentali a Villa Niscemi, Museo Pitrè, Palazzina Cinese a cura del Fai, delle Associazioni Guide Turistiche e de Le Vie dei Tesori.

Il Sindaco metropolitano Leoluca Orlando, presente durante l’intera mattinata ha così commentato “Si conferma l’amore dei palermitani per il Parco della Favorita e si conferma la collaborazione delle istituzioni che operano nella nostra realtà, con tutte le organizzazioni sportive, culturali, artistiche, che danno del parco l’immagine che è giusto che si dia, un parco bene comune, una straordinaria area protetta, un caso speciale che merita speciale amore da parte di tutti noi”, Nel corso della Manifestazione, inoltre, ha consegnato, presso il Campo Ostacoli, la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo a un gruppo rappresentativo di volontari di Plastic Free Palermo, “Eccellenza di cittadinanza attiva” sottolineando che “Plastic Free rappresenta un’eccellenza di cittadinanza attiva, segno del grande cambiamento culturale della città – e che – La consegna della Tessera del Mosaico Prezioso Palermo esprime il riconoscimento dell’amore per Palermo“.

“Palermo è anche questa, una città che vive il suo Parco, una città che vive meglio – hanno commentato Marco Lampasona, Fabio Corsini e Nicola Tricomi, fondatori del Comitato La Domenica Favorita – una moltitudine di cittadini che rispetta le regole e che con impegno e dedizione offre il proprio contributo per costruire una città migliore. Lo dimostrano le migliaia di palermitani che ci hanno supportato con la loro partecipazione attiva. Abbiamo motivo di credere che il cambiamento dipenda da noi e siamo certi che il successo de la Domenica Favorita non può che essere il successo di un modello di città da lasciare ai nostri figli”.

Vi aspettiamo per i prossimi appuntamenti il 17 e 24 ottobre e il 7 novembre e vi ricordiamo che le attività si svolgeranno nell’intera area del Parco che verrà chiuso al traffico dalle 8,30 alle 14,30.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sono consultabili sulle nostre pagine Social e sul nostro sito www.ladomenicafavorita.com

Si ringraziano i sostenitori istituzionali, Comune di Palermo e Città Metropolitana di Palermo e gli sponsor AMG Gas, Conca D’Oro e Riolo Autostore.

Continue Reading

In Tendenza