Caricamento

Digita per cercare

In Tendenza InSalute (Dott.E.Alagna)

Mattarella: “ringrazio le donne in prima linea” 8 marzo

Enrico Alagna
Condividi
L’8 marzo, festa della donna ai tempi del Coronavirus assume un significato particolare, che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto sottolineare con un videomessaggio pubblicato sul canale Youtube del Quirinale.

Nella Giornata internazionale dei diritti della donna il Capo dello Stato ha voluto porre l’accento su quanto le donne stanno facendo per combattere l’emergenza dovuta alla diffusione del Covid 19: “Per i motivi che tutti conosciamo, quest’anno non potremo celebrare la giornata internazionale della donna al Quirinale. Ma desidero egualmente inviare a tutte le donne italiane e a quante si trovano in Italia un messaggio di vicinanza, di solidarietà.

Vorrei inoltre sottolineare come le donne contribuiscano, in misura particolare, a cogliere il valore universale e concreto del dialogo, della solidarietà, della pace. Sostenere e rispettare la condizione femminile, ascoltare le donne vuol dire, in realtà, rendere migliore la nostra società per tutte e per tutti”.

Covid-19: i casi in Italia alle ore 18 dell’8 marzo

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio nazionale i casi totali sono 7375, al momento sono 6387 le persone che risultano positive al virus.

Immagine bollettino

 

Le persone guarite sono 622.

 

I pazienti ricoverati con sintomi sono 3557, in terapia intensiva 650, mentre 2180 si trovano in isolamento domiciliare.

 

I deceduti sono 366, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

 

 

In SICILIA la ripartizione dei contagiati:

Palermo 6

Enna

Catania 23

Ragusa 1

Agrigento 1

Messina 2

Siracusa 2

in fase di aggiornamento 18

Totale 53

Consulta le tabelle:

Vai:

Guarda

 

(Fonte: Protezione Civile)

Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *